SERATA COMMEMORATIVA DEDICATA AD ANGELO MARIA RIPELLINO IN OCCASIONE DEL 40° ANNIVERSARIO DALLA SUA SCOMPARSA

Nei giorni del 40° anniversario della prematura scomparsa di A. M. Ripellino, poeta, scrittore, traduttore e ricercatore italiano, l’Associazione Praga in collaborazione con l’Ambasciata della Repubblica Ceca a Roma ha organizzato una serata commemorativa in suo omaggio; la manifestazione si è tenuta il 2 maggio 2018 presso l’Ambasciata della R.C.

La serata è stata inaugurata con i saluti istituzionali della S. E. Hana Hubáčková, ambasciatrice della R.C. in Italia, e di Kateřina Di Paola Zoufalová, presidente dell’Associazione Praga.

Il programma della serata commemorativa è cominciato con la lettura dal primo capitolo di “Praga magica” di Ripellino per poi continuare con gli interventi dei relatori. In essi A. M. Ripellino è stato ricordato come poeta, saggista, traduttore, ma anche come un amatissimo insegnante e maestro e promotore della letteratura ceca in Italia. Naturalmente non sono mancati i ricordi personali degli allievi di Ripellino e dei poeti romani. Gli interventi sono stati alternati dalla recitazione delle poesie di Ripellino e da intermezzi musicali. Per concludere i partecipanti alla serata potevano ascoltare un brano dall’ultimo capitolo di “Praga magica”.

Gli interventi: Rita Giuliani, dopo un ricordo personale, si è dedicata al volume “L’Arte della Fuga“, che contiene i saggi inediti di Ripellino, pubblicati nel 1987; Gianfranco Evangelista ha ricordato Ripellino come un maestro senza il quale non avrebbe mai conosciuto il mondo del teatro ceco contemporaneo; Giorgio Linguaglossa ha inserito la poesia di Ripellino nel contesto della poesia italiana degli anni ‘70 e ha ricordato l’incomprensione della critica italiana nei confronti del poeta; Steven Grieco-Rathgeb, lui stesso poeta, ha condiviso con il pubblico il suo ricordo personale e si è soffermato sull’influenza del traduttore sul poeta. Antonio Pane ha illustrato il riflesso della cultura ceca nel carteggio tra Ripellino e la casa editrice Einaudi che ha pubblicato l’opera di Ripellino e le sue traduzioni dal ceco e dal russo. Květoslava Rubešová ha presentato le traduzioni di Praga magica in ceco- „Magická Praha”- e ha riassunto le reazioni su questa opera da parte dei critici letterari cechi e della stampa ceca. Claudia Scandura ha presentato Ripellino come russista e ha parlato del suo rapporto alla poesia e al teatro russo; il poeta e ricercatore Antonio Sagredo ha concluso la serata con un emozionante intervento “Ripellino maestro e amico” nel quale ha citato anche le reazioni in Italia e all’estero alla prematura scomparsa di A. M. Ripellino.

Il pubblico veramente numeroso ha apprezzato calorosamente l’idea di organizzare questa serata commemorativa e la dimensione e le tematiche di tutti i contributi presentati. Con un grande interesse è stata accolta la mostra fotografica “Praga magica” con la quale la serata è stata accompagnata. L’autore della scelta delle fotografie, provenienti dalla mostra tenutasi recentemente a Praga, è Pavel Kopp, un importante fotografo ceco, che scegliendo il titolo per la mostra si è ispirato da “Praga magica” di Ripellino; inoltre P. Kopp ha un stretto rapporto personale con Roma.

La mostra fotografica era a cura di Karin Pavone, consigliere dell’Ambasciata della Repubblica Ceca a Roma.
Le poesie sono state declamate da Pino Censi. Accompagnamento musicale di Amedeo Fabbri (chitarra) e Alessio Morelli (contrabbasso e basso).

Le poesie sono state scelte dall’antologia di Angelo Maria Ripellino, pubblicata dalla casa editrice Einaudi nel 1990 (Poesie. Dalle raccolte e dagli inediti /1952 – 1978/) e letti dei brani da “Praga magica”, pubblicata dalla stessa casa editrice per la prima volta nel 1973.

La selezione delle musiche eseguite durante gli intermezzi musicali si è basata sui ricordi degli allievi e amici di A. M. Ripellino.

Bibliografia di A.M.R. a cura di Antonio Pane è accessibile on line: <http://www.esamizdat.it/pane_bibl_eS_2004_(II)_2.pdf>.

Il saggio „Poesie scelte di Angelo Maria Ripellino, la questione del modernismo in Italia“ di Giorgio Linguaglossa,
è accessibile on line: <https://lombradelleparole.wordpress.com/2018/04/30/la-nuova-poesia-antologia-di-poesia-commenti-e-ermeneutiche-zbigniew-herbert-boris-pasternak-mario-m-gabriele-lucio-mayoor-tosi-donatella-costantina-giancaspero-gino-rago-giorgio-linguaglo/comment-page-1/#comment-34514>. 

(kr)

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi