skip to Main Content

CERIMONIA DI CHIUSURA DEL PRIMO SEMESTRE NELLA SCUOLA CECA ROMA

Sabato 1 febbraio 2020 la Scuola Ceca Roma ha completato con successo la prima metà dell’anno scolastico 2019/2020. La Preside Kateřina Di Paola Zoufalová ha riassunto il programma formativo del corso finora realizzato; la maggior parte degli alunni ha poi condiviso pubblicamente la propria opinione sulla Česká škola. Anche Lucie Grebíková e Anna Gajdošíková, stagiste presso la SCR (programma Erasmus +) hanno tenuto una breve relazione sulle loro esperienze positive nella nostra scuola. Anna ha preparato per l’occasione una mostra fotografica dal titolo “I nostri bambini e la nostra scuola nell’A.S. 2019/2020”. In seguito le insegnanti hanno rilasciato agli studenti gli attestati per il loro impegno. Durante l’incontro tutti – bambini, alunni e le insegnanti con le loro assistenti pedagogiche – hanno salutato A. Gajdošíková, che finisce il suo stage presso la CSR, e hanno dato il benvenuto a una nuova stagista, Veronika Andrlová (anche lei proveniente tradizionalmente dalla MU di Brno), che parteciperà alle attività della SCR durante il secondo semestre.

Durante l’incontro prolungato della SCR, è stato ufficialmente inaugurato il programma di approfondimento per i prossimi due anni “Giovanni Amos Comenio e il suo messaggio al mondo di oggi”. Parte integrante del programma è la mostra „Giovanni Amos Comenio – Istruzione per tutti“, organizzata in collaborazione con il Museo Nazionale Pedagogico di Praga, e il laboratorio didattico su Comenio. E poiché l’incontro prolungato si è svolto nei giorni in cui commemoriamo gli eventi della Shoah e il 70° anniversario della liberazione del campo di concentramento di Auschwitz (27 gennaio 1945), gli alunni più grandi (le classi 7 e 8) hanno parlato, nell’ambito del circolo di lettura, con la guida della Preside, del libro di Zdenka Fantlová “6 campi”, pubblicato in versione italiana (Tea 2018 – storia di una delle ultime vittime sopravvissute all’Olocausto; puoi leggere la dedica dell’autrice sotto questa notizia) Gli alunni più piccoli, sotto la guida delle loro insegnanti, si sono scambiati esperienze e impressioni sulle loro letture nell’ambito dello stesso circolo.

All’espressione creativa è stato dedicato il progetto d’arte in azione della scuola materna. Sotto la guida di Šárka Belvisi Chmelíčková, maestra della scuola materna e artista, i piccoli “artisti della terra” (Land Art) hanno creato il loro paesaggio magico nel parco del Pontificio Collegio Nepomuceno (v. la foto sotto questa relazione). Con questo progetto, la Scuola Ceca Roma vorrebbe partecipare al concorso internazionale col tema del paesaggio organizzato dal Museo di Lidice (Repubblica Ceca) che si svolge quest’anno.

L’8 febbraio 2020 la SCR inizierà il secondo semestre dell’A.S. 2019/2020. Auguriamo a tutti i bambini, gli alunni, le insegnanti e le loro assistenti molta energia e soddisfazioni.

Ulteriori informazioni sul libro di Zdenka Fantlová:

https://www.tealibri.it/libri/6-campi-9788850252596

Back To Top

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi